Modello 770

Lo scadenzario fiscale disponibile sul sito dell’Agenzia delle Entrate indica lunedì 22 agosto 2016 come data di riferimento per la presentazione telematica della dichiarazione modello 770 Semplificato e modello 770 Ordinario da parte dei sostituti d’imposta. L’Agenzia delle Entrate sembra aver così superato i dubbi espressi da più parti sull’applicazione automatica dello spostamento al 22 agosto di tutti gli adempimenti in scadenza dal 1° al 20 agosto di ogni anno. Entro lo stesso termine potranno, quindi, essere sanati con il ravvedimento operoso anche gli eventuali irregolari o mancati versamenti o potrà essere integrata o corretta a dichiarazione del periodo di imposta precedente.

L’Agenzia delle Entrate sembra aver superato i dubbi espressi da più parti sull’applicazione automatica dello spostamento al 22 agosto di tutti gli adempimenti in scadenza dal 1° al 20 agosto di ogni anno.

La presentazione del modello 770 Semplificato interessa i sostituti d’imposta, comprese le Amministrazioni dello Stato, che nel 2015 hanno corrisposto somme o valori soggetti a ritenuta alla fonte o che nel 2015 hanno corrisposto contributi previdenziali e assistenziali dovuti all’INPS e all’INPS Gestione ex INPDAP e/o premi assicurativi dovuti all’INAIL.
Quest’anno il modello è composto dai soli quadri relativi ai versamenti e alle compensazioni, poiché le certificazioni relative ai percettori dei redditi di lavoro subordinato e di lavoro autonomo soggetto a ritenuta sono già state trasmesse telematicamente all’Autorità Finanziaria entro il termine ordinario del 7 marzo.